Oli Essenziali

Oli Essenziali

Oli essenziali

 

Gli oli essenziali hanno innumerevoli proprietà biologiche ed il pregio di esaltare anche in minime quantità la nota profumata caratteristica della pianta che li sintetizza, le essenze trovano ampie applicazioni nell'industria dei profumi, in quella alimentare e in aromaterapia.

Gli oli essenziali Nell'ambito domestico sono utilizzabili diffuse negli ambienti, o possono integrare le cure di igiene quotidiana, opportunamente diluite (gli oli essenziali sono miscelabili con acqua)

 

Le essenze degli oli essenziali: una realtà complessa

 

Gli oli essenziali sono miscele naturali prodotte da piante aromatiche. Ognuno è composto da centinaia di molecole diverse, dal cui insieme deriva l'aroma caratteristico della specie vegetale d'origine.

La resa estrattiva di queste sostanze che generalmente si presentano in forma di liquidi oleosi è limitata: in media si aggira intorno allo 0,1-3%, salvo eccezioni.

Gli oli essenziali sono quindi fitoderivati pregiati e molto concentrati, con notevoli qualità olfattive.

 

Come ottenere l'aroma per realizzare un olio essenziale

 

Diversi sono i metodi per ottenere l'aroma degli oli essenziali, secondo le caratteristiche chimico-fisiche dell'essenza e quelle del tessuto vegetale:

 

Il Distillato:

Si ottiene per distillazione in corrente di vapore che si applica alla gran parte delle piante aromatiche. Il metodo sfrutta alcune proprietà fisiche delle essenze, in particolare la volatilità.

Con apposite apparecchiature gli Oli Essenziali sono allontanati dai tessuti della pianta da un getto di vapore acqueo che li trasporta e trascina con sé verso una colonna refrigerante, dove acqua ed essenza condensano e si separano per decantazione.

La Spremitura

è un procedimento meccanico, adatto per trattare i frutti degli agrumi (arancio, Limone, Mandarino, Bergamotto, Cedro) i cui Oli Essenziali si accumulano in cellule superficiali della buccia esterna. Con apposite apparecchiature le scorze sono spremute a freddo

Assoluta

è una massa viscosa contenente Oli essenziali, ottenuta con un'estrazione condotta con solventi fatti in seguito evaporare con cui segue un trattamento con alcool. Il procedimento è indicato per vegetali poco ricchi di Oli Essenziali, facilmente alterabili se sottoposti a trattamenti termici (es. Gelsomino, Vaniglia)

Oleoresina

è una sostanza ricca di Oli Essenziali di aspetto cristallino o fluido e viscoso che sgorga spontaneamente a seguito dell'incisione dei tronchi di alcune piante essenzifere, soprattutto di origine tropicale.



di 41

  1. 1
  2. 2

di 41

  1. 1
  2. 2